Sign In

Il complesso termale di San Basilio in origine comprendeva il frigidarium, il tepidarium, il calidarium e il laconicum. La costruzione era piccola, ma di grande interesse, corredata da un complesso idraulico che, utilizzando la declività del luogo convogliava le acque della montagna in un sistema di cisterne, posto sopra il recinto e tuttora visibile, che per ricaduta rifornivano le vasche.
I resti che ancora oggi si possono visitare sono: le mura esterne, la camera centrale absidata, suddivisa a sua volta in tre zone di dimensione inferiore, e altri ambienti. In uno di essi si possono ancora ammirare delle decorazioni raffiguranti probabilmente un cielo stellato.

Location

Add Review

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Service
Value for Money
Location
Cleanliness

visita il sito di Arvisionadu

Mi chiamo Ilaria Melis e sono una guida turistica, regolarmente iscritta al registro delle guide turistiche della Regione Sardegna.